GIOCODANZA – LA NUOVA PROPEDEUTICA

dai 3 ai 6 anni

Ricordo ancora quando la mia piccola Alice a soli 3 anni provò una lezione di “gioco-danza” con una insegnante di grande fama nel mondo artistico della danza. Da mamma temevo fosse “presto” per approcciarsi alla danza e immaginavo che ne sarebbe uscita stanca e annoiata, vista l’età. Invece, con grande stupore la piccola ebbe un approccio alla danza, che tutt’ora pratica, in modo giocoso e divertente. Un percorso di crescita sano, attraverso un’attività ludica dove le componenti principali sono: Creatività, immaginazione … e tanta fantasia! Corpo, voce, musica, spazio diventano il mezzo per scoprire le potenzialità artistiche e creative del bambino.
Un approccio alla danza dove attraverso il gioco vi sono regole da rispettare e contenuti precisi, che altro non sono che le componenti e gli elementi di base della Danza. Il bambino cosi esplora, conosce, per poi arrivare ad esplicare le sue capacità riuscendo, tal modo, a comunicare le sue emozioni ed il suo danzare sarà allora un danzare cosciente.